L’impresa ‘comunica’ i finanziamenti

Entro il prossimo 12 dicembre va compilato il modello per comunicare i beni dati in godimento ai soci. La compilazione può essere fatta indifferentemente dalla società concedente o dal soggetto che riceve i beni. Per le comunicazioni di finanziamenti e degli apporti, invece, se il socio presta il denaro alla società l’obbligo di comunicazione ricade esclusivamente sul soggetto che svolge attività d’impresa e che ha ricevuto il finanziamento. Se con i provvedimenti del 2 agosto l’Agenzia delle Entrate ha fornito a riguardo alcuni chiarimenti restano, tuttavia, delle questioni irrisolte. Va individuata, ad esempio, la qualifica che deve indicare la società che riceve il finanziamento. Inoltre, va chiarito se il tetto di 3.600 euro vale per il totale delle somme ricevute dalla società.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...