Per le società tra professionisti il reddito è di lavoro autonomo

L’Istituto di ricerca del Cndcec, con la circolare n. 34, indica le linee guida sul regime fiscale delle società tra professionisti. Secondo l’Istituto i professionisti in società vanno tassati con la trasparenza del reddito determinato per cassa. Sul dato oggettivo prevale quello soggettivo. Da ciò deriva che il reddito prodotto dalla Stp deve qualificarsi come reddito di lavoro autonomo. Non va dimenticato che nelle Stp l’attività professionale è esercitata in via esclusiva e anche che la società è soggetta al regime disciplinare dell’ordine al quale risulti iscritta, per cui risponde per le violazioni delle norme professionali e deontologiche applicabili all’esercizio in forma individuale delle attività professionali rientranti nell’oggetto sociale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...