Terreni agricoli senza Imu ed ecobonus fino al 2015

Taglio annuale del cuneo fiscale su una ridotta platea di lavoratori. Proroga al 2015 degli sgravi per l’efficienza energetica. Esenzione permanente dall’Imu per i proprietari di terreni e fabbricati rurali, purché coltivatori diretti o imprenditori regolarmente iscritti alla previdenza agricola. Sono queste alcune ipotesi di modifica della legge di stabilità per il 2014 che le commissioni del Senato stanno mettendo nero su bianco. Proposte onerose che dovranno essere vagliate dalle commissioni Finanze e Bilancio, al cui interno andranno definite anche le coperture economiche necessarie. Sul fronte del lavoro la XI Commissione invita a trasformare il minore prelievo in busta paga ‘diviso mensilmente’ in un’unica erogazione nell’anno. Per la Tasi si pensa ad una modifica volta a prevedere per il primo anno l’introduzione di detrazioni d’imposta per delineare una curva impositiva maggiormente rispettosa del principio di progressività.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...