Acconto Ires-Irap, c’è l’aumento al 102,5%

Il decreto ministeriale che contiene i dettagli della proroga del secondo acconto 2013 per le imposte sul reddito è stato firmato, ma ancora manca la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Dalle bozze, tuttavia, è possibile trarre una serie di indicazioni. Ieri l’Economia ha firmato il dm che aggiunge ulteriori dettagli. I contenuti del provvedimento non sono però interamente noti. Già si sa che il provvedimento deve fissare la misura dell’acconto per le società di capitali per il 2013 e il 2014. Confermata la scadenza del 2 dicembre per i soggetti Irpef e la proroga al 10 dicembre solo per i soggetti Ires. Poi c’è la misura dell’acconto al 100% per persone fisiche e società di persone. Per banche, enti creditizi finanziari e assicurativi l’acconto sale al 128,5%. Ma è già noto che il decreto ministeriale eleverà ulteriormente questa misura al 130. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...