Gli incentivi tornano a pioggia

Negli emendamenti approvati alla Camera sulla legge di Stabilità ci sono novità in tema di incentivi. Vengono previsti contributi per le aggregazioni di imprese che studiano nuove modalità di vendita, incentivi per la stabilizzazione dei lavoratori nei call center, fondi per studiare metodi di reimpiego degli scarti di lavorazione degli agrumi. Buone notizie anche per le imprese ubicate in territori danneggiati dal sisma del 2012 che potranno contare su contributi a fondo perduto a sostegno dei propri investimenti, oltre ai contributi in conto interessi già previsti. Cinque milioni di euro sono destinati all’ebusiness, 24 milioni per il triennio 2014-2016 ai call center; chi stabilizzerà i propri collaboratori potrà usufruire di un incentivo per i lavoratori in forza al 31 dicembre 2013 pari a un decimo della retribuzione mensile lorda imponibile ai fini previdenziali per ciascuno dei lavoratori stabilizzati, per un periodo massimo di 12 mesi. L’incentivo è pari a 200 euro per ciascun lavoratore e potrà essere recuperato tramite conguaglio nelle denunce contributive.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...