Compensazioni, stretta ‘light’

Compensazioni. La legge di stabilità per il 2014 estende al settore delle imposte dirette il visto di conformità del saldo a credito superiore a 15mila euro, risultante dalla dichiarazione fiscale. Da ciò ne consegue che non può essere posto un blocco alle compensazioni dei saldi a credito ancora disponibili, risultanti da dichiarazioni già presentate per precedenti periodi. Nel 2014, dunque, il contribuente potrà utilizzare la parte di credito non utilizzata nel corso del 2013, sino a quando non verrà presentata la dichiarazione 2014. Di notevole interesse è la conferma che i crediti per le imposte dirette possono essere compensati anche prima della presentazione della dichiarazione mancando una norma analoga a quella prevista per l’Iva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...