Bonus a chi compra e affitta

Lo sblocca Italia approvato ieri ‘salvo intese’ sulle coperture, prevede una doppia azione del Governo per abbattere lo stock del patrimonio immobiliare invenduto ed aiutare le imprese di costruzione. Arriva il bonus del 20% per chi acquista immobili direttamente dal costruttore. La detrazione però scatterà a condizione che la casa venga poi affittata a canone concordato per otto anni. Le società che comprano da un soggetto, che non sia soggetto passivo Iva, un immobile abitativo a bassa prestazione energetica pagano le imposte di trasferimento in misura fissa (circa 600 euro). Entro 5 anni gli immobili devono essere riqualificati e rivenduti. Affitto e riscatto: se il concedente è inadempiente restituisce tutti i canoni (con gli interessi) incassati fino a quel momento. Se, invece, ad essere inadempiente è l’inquilino, perderà i canoni versati. Per i frazionamenti delle unità immobiliari basterà la Scia. Ridotto del 20% il contributo per le ristrutturazioni e i recuperi di immobili in dismissione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...