Ultimo giorno per l’affrancamento

Oggi scade il termine entro il quale i risparmiatori che detengono strumenti finanziari nell’ambito del regime del risparmio amministrato possono comunicare al proprio intermediario finanziario l’intenzione di procedere all’affrancamento del valore al 30 giugno 2014 degli strumenti finanziari che rientrano in tale procedura. La comunicazione permette di applicare la nuova aliquota del 26% sulla quota di capital gain maturata dopo il 30 giugno 2014 e non ancora realizzata a tale data. Il versamento dell’imposta sostitutiva, da effettuarsi entro il 16 novembre 2016 sulla differenza tra le plusvalenze latenti al 30 giugno e le minusvalenze realizzate a tale data, permette di assumere quale nuovo valore di carico dei titoli ai fini fiscali quello rilevato sui mercati finanziari al 30 giugno 2014.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...