Minimi, più vincoli sul doppio reddito

Dopo le modifiche in commissione Bilancio del Senato cambia l’accesso al nuovo regime forfettario con imposta sostitutiva al 15%. Il provvedimento che è compreso nel maxiemendamento al ddl Stabilità debutta il prossimo 1°gennaio. Se il cumulo tra redditi d’impresa o di lavoro autonomo e redditi da lavoro dipendente o da pensione non supera i 20mila euro non si applica alcun sbarramento. Sopra tale soglia gli introiti da lavoro autonomo o impresa devono essere maggiori a quelli da dipendenti. I contribuenti attualmente ‘minimi’ possono continuare a fruire del regime agevolato con imposta sostitutiva al 5% fino alla naturale scadenza, e cioè fino al quinto anno dall’inizio dell’attività o al 35° anno di età.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...