Per la Gdf sequestro a ‘maglie larghe’A

Autore:Laura Ambrosi
Fonte:II Sole 24 Ore pag: 36

Con la sentenza n. 31391 depositata ieri la Corte di cassazione ha affermato che anche se illegittime le modalità di sequestro della documentazione fiscale nel corso di una verifica non inficiano la misura cautelare, ma possono rilevare ai fini disciplinari e penali nei confronti di chi ha operato. Resta fermo peraltro l’obbligo da parte dei verificatori di riconoscere le garanzie previste dal Codice di procedura penale se nel corso del controllo fiscale dovessero emergere indizi di reato tributario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...