Niente passaggio in deposito? Stop al recupero dell’Iva

Autore:Benedetto Santacroce
Fonte:Il Sole 24 Ore – Norme e Trib. pag: 36

In caso di omessa introduzione di merci in un deposito Iva, il principio di neutralità dell’Iva osta alla possibilità per l’agenzia delle Dogane di richiedere il pagamento dell’imposta qualora questa sia stata già assolta mediante un’autofatturazione e una registrazione nel registro degli acquisti e delle vendite del soggetto passivo, costituendo l’Iva all’importazione un tributo interno e potendosi applicare in tal caso solo una sanzione pecuniaria, peraltro individuabile in quella di cui all’articolo 13 del Dlgs 472/97 e non nella disciplina doganale: è questo il fondamentale principio affermato dalla Corte di cassazione (Sezione VI – tributaria) nella sentenza 16109/15 depositata il 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...