Agenzia, stop a interpretazioni

Autore:Cristina Bartelli
Fonte:Italia Oggi pag: 25

L’Agenzia delle Entrate non può fare norme interpretative, il suo ruolo è di una macchina amministrativa che deve attuare le leggi e non interpretarle. Le sue circolari devono essere applicative ma non addentrarsi a spiegare e dare un senso alla norma di legge che non è fatta dall’agenzia ma dal ministero dell’economia e dal governo, da cui dipende, infatti, la politica fiscale. E’ questo uno dei rilievi che il Fmi presenterà al ministero dell’economia nel suo report sul funzionamento della macchina fiscale. L’Agenzia deve avere un ruolo tecnico, non può andare oltre il dettato della norma attribuendole, con l’interpretazione, una voce e un’anima che lei non può conoscere in quanto non è il legislatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...