L’elusione (da sola) non è un reato

Autore:Giovanni Negri
Fonte:II Sole 24 Ore pag: 19

L’elusione da sola non ha rilevanza penale: così la Cassazione spiega l’assoluzione degli stilisti Dolce e Gabbana, assolti dalle accuse di evasione fiscale. Il proscioglimento ‘perché il fatto non sussiste’ era già stato reso noto un anno fa, chiudendo una vicenda penale lunga sette anni. Quanto al peso delle disposizioni antielusive, la Cassazione spiega che non hanno rilevanza penale soltanto come ‘norme che concorrono a definire sul piano oggettivo alcuni degli elementi normativi della fattispecie’. Cioè l’imposta effettivamente dovuta e/o gli elementi attivi e passivi. La volontaria elusione dell’imposta effettivamente dovuta si traduce sul piano penale nella consapevolezza di alcuni degli elementi costitutivi del reato ‘e non è pertanto sufficiente a integrare il fine di evasione, che quella consapevolezza presuppone’. L’esclusivo perseguimento di un risparmio fiscale può far qualificare l’operazione come elusiva 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...