Spese sanitarie, niente obbligo per fisioterapisti e logopedisti

Autore:Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi
Fonte:II Sole 24 Ore pag: 19

Sono online sul sito dell’Agenzia delle Entrate le prime faq ufficiali sugli invii delle prestazioni mediche al Sistema tessera sanitaria. Molteplici le difficoltà riscontrate dai medici e dai loro assistenti fiscali nella gestione degli invii. Le faq suggeriscono soluzioni pratiche al fine di rispettare la scadenza per l’invio, prorogata al 9 febbraio. Ma chi è tenuto alla trasmissione? Le spese sanitarie relative al 2015 devono essere trasmesse da tutte le strutture accreditate con il Ssn e dai dottori iscritti all’Ordine dei chirurghi ed odontoiatri. Pertanto nessun obbligo scatta per fisioterapisti, logopedisti, e assimilati, non iscritti all’Ordine dei medici. Le spese mediche pagate nel 2016 dovranno invece essere trasmesse anche da tutte le altre strutture. Il compito di inviare i documenti fiscali spetta al medico rappresentante legale indicando la partita Iva dello studio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...