Rimborsi Imu entro il 25 settembre 2016

I Comuni dovranno caricare i provvedimenti di rimborso dei tributi locali sul portale del federalismo e lo Stato procederà ai rimborsi ai contribuenti entro il 25 settembre 2016

Con la Circolare n. 1/DF pubblicata il 14 aprile 2016 dal Dipartimento delle Finanze, sono state fornite le prime istruzioni per i rimborsi delle eccedenze dei tributi comunali versate, sulla base del decreto interministeriale 24 febbraio 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 14 aprile stesso. La circolare precisa che il decreto riguarda tutti i tributi comunali, ma prioritariamente disciplina i rimborsi relativi all’Imu, alla maggiorazione Tares, e alle imposte immobiliari delle province di Bolzano (IMI) e Trento (IMIS). Viene, quindi, fissata la data entro la quale i contribuenti riceveranno i rimborsi dell’Imu 2012 e annualità seguenti. I Comuni dovranno caricare i provvedimenti di rimborso già perfezionati su un’applicazione che verrà resa disponibile sul portale del federalismo. Lo Stato effettuerà il rimborso degli importi dovuti entro il 25 settembre 2016, riconoscendo sugli importi dovuti gli interessi legali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...