In dogana con il fascicolo elettronico

Autore:A.Mastromatteo, B.Santacroce e E.Sbandi
Fonte:II Sole 24 Ore pag: 42

Dallo scorso 1°maggio è in vigore il nuovo Codice europeo che contiene i controlli telematici doganali. La presentazione dei documenti accompagnatori delle dichiarazioni doganali sarà online. La pubblicazione dei file sul portale web dell’agenzia delle Dogane semplificherà le procedure amministrative per gli operatori, garantendo alle imprese risparmi in termini di efficienza e rapidità nel reperire le informazioni e i documenti a corredo. Il termine minimo di tre anni per la conservazione obbligatoria di documenti e informazioni relative all’espletamento delle formalità doganali, può essere prorogato di altri tre anni in caso di notifica di un accertamento doganale, mentre in caso di procedimento giudiziario, il termine è prolungato fino alla conclusione di tale procedimento. Nel fascicolo elettronico finiscono le rappresentazioni digitali di tutti i documenti cartacei di accompagnamento. Non vanno inclusi i documenti elettronici già in rete controllati via interoperabilità, ad esempio, Agrim/Agrex, certificati sanitari e veterinari.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...