Tobin tax, dal 2016 cinque nuovi Stati nella white list

Autore:Marco Piazza
Fonte:II Sole 24 Ore pag: 43

Corea del Sud, Federazione Russa, Liechtenstein, Mauritius e San Marino entrano nella white list ai fini dell’imposta sulle transazioni finanziarie (Tobin tax) con effetto dal 1°gennaio 2016. Lo stabilisce il provvedimento prot. 2016/84383 di ieri che ha aggiornato il provvedimento 1° marzo 2013, integrato con il successivo del 29 marzo. Si tratta dell’elenco dei Paesi con i quali sono in vigore accordi per lo scambio d’informazioni o per l’assistenza al recupero dei crediti erariali. La lista serve per individuare i responsabili del versamento dell’imposta, quando in una stessa operazione imponibile, intervengono più intermediari sulla base dell’art. 19, comma 4, del Dm 21 febbraio 2013, come modificato dal Dm 18 marzo 2013. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...