La voluntary traina le segnalazioni

Autore: Marco Mobili
Fonte: II Sole 24 Ore pag: 42
La voluntary disclosure spinge al rialzo le segnalazioni sospette antiriciclaggio. Nel primo semestre del 2016 le segnalazioni legate all’operazione rientro dei capitali sono state oltre 13mila e hanno contribuito a far lievitare del 33,6% le Sos inviate all’Unità di Informazione Finanziaria (Uif) nei primi sei mesi dell’anno. Come si legge nei ‘Quaderni antiriciclaggio – Dati statistici 2016’ pubblicati ieri da Bankitalia l’effetto disclosure ha spinto non poco le comunicazioni partite dagli studi professionali. Le segnalazioni sospette effettuate da commercialisti e avvocati sono passate dalle 158 del primo semestre 2015 alle 3.467 dello stesso periodo 2016. Un’attività che ha fatto salire la percentuali di comunicazione da parte dei liberi professionisti dal 4,8 al 10,5% e quella degli operatori finanziari dal 2,4 al 2,9%

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...