Pronto il decreto fiscale, manovra in ritardo

Autore: Mario Sensini
Fonte: Corriere della Sera pag: 8
Slitta al fine settimana la presentazione alla Camera della legge di Bilancio 2017. Il testo potrebbe essere preceduto dal decreto fiscale che prevede la rottamazione delle cartelle di riscossione e l’incorporazione di Equitalia nell’Agenzia delle Entrate. I due provvedimenti sono ancora in fase di limatura da parte dei tecnici di Palazzo Chigi. L’accordo politico nel governo non è in discussione. Qualche problema esiste, invece, nella definizione giuridica di alcune misure, a cominciare dall’Ape. Sarebbero stati invece risolti tutti i punti ancora in sospeso del decreto legge fiscale, tanto che non si esclude la sua presentazione in Parlamento prima della legge di Bilancio. Le ultime incertezze riguardavano la tipologia delle cartelle alleggerite da sanzioni e more, e la durata della rateizzazione. La rottamazione delle cartelle dovrebbe riguardare quelle relative ai tributi statali, ai contributi previdenziali e quasi certamente alle multe e ai tributi locali. Rateizzazione massima di tre anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...