Crisi, rottamazione conveniente

Autore: Alessandro Felicioni
Fonte: Italia Oggi pag: 3
La rottamazione delle cartelle rivitalizza il concordato preventivo; la nuova possibilità di abbattere il debito iscritto a ruolo e la corsia preferenziale accordata ai pagamenti relativi all’agevolazione nell’ambito delle procedure concorsuali fanno sì che siano proprio i contribuenti alle prese con concordati e accordi di ristrutturazione a ricavare i maggiori vantaggi dalle disposizioni contenute nell’art. 6 del decreto legge fiscale, in via di conversione. Gli emendamenti amplificano l’effetto positivo della normativa sulle situazioni di crisi, comprese quelle da sovraindebitamento destinate alle imprese minori e ai privati. La rottamazione dei ruoli era attesa dagli imprenditori ma quando si è concretizzata gli entusiasmi si sono smorzati a causa dell’impossibilità di dilazionare il debito ristrutturato in più di poche rate (al momento 5) ed in un arco temporale piuttosto breve (settembre 2018).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...