Fondo mini bond emessi da PMI al via

Firmato l’accordo tra Banca Monte dei Paschi di Siena, Confindustria, Piccola Industria e Finanziaria Internazionale che apre una nuova opportunità di finanziamento per le PMI, alternativa alle banche. Si tratta del primo Fondo mini bond del mercato italiano, che servirà a migliorare la liquidità delle piccole e medie imprese non quotate.È la prima applicazione della legge 134 del 2012, la quale ha introdotto un quadro normativo che permette l’emissione di titoli di debito, obbligazioni (o mini bond) e cambiali finanziarie da parte delle imprese non quotate, prive di rating e in cerca di finanziamenti e liquidità.=> Leggi dei primi minibond emessi da PMIIl Fondo mini bond sarà promosso con la collaborazione di Confindustria e gestito da Finanziaria Internazionale Investment Sgr e collocato insieme a Banca Monte dei Paschi di Siena, mentre Mps Capital Services svolgerà il ruolo di advisor delle imprese emittenti.Il fondo è di tipo chiuso, riservato ainvestitori qualificati, la cui dimensione iniziale sarà compresa tra i 100 e 150 milioni di euro, per una durata massima di 7 anni.=> Leggi del Decreto Sviluppo: cambiali e minibond per PMIAttualmente sono state individuate circa 1500 imprese residenti in Italia clienti della Banca Monte dei Paschi di Siena che potrebbero emettere mini bond. Un numero che dovrà poi essere ulteriormente analizzato e scremato.L’obiettivo è sostenere le attività produttive italiane, grazie ad investimenti in strumenti di debito, ovvero nei minibond emessi dalle PMI.«Stiamo affrontando la terza ondata di credit crunch e sono le PMI a subire il contraccolpo più forte» e per questo «trovare vie alternative di finanziamento è una priorità», ha spiegato Vincenzo Boccia, vice presidente di Confindustria e presidente della Piccola Industria, presentando il nuovo Fondo mini bond: il Fondo rappresenta quindi «un primo importante passo in questa direzione».=> Scopri regole e regime fiscale per Cambiali e Bond emessi da PMIIn più il Fondo mini bond potrà «fornire alle PMI un maggior equilibrio nella liquidità e una maggiore diversificazione delle fonti di finanziamento» ha aggiunto Fabrizio Viola, amministratore delegato di Bmps.

Annunci

10 pensieri su “Fondo mini bond emessi da PMI al via

  1. Sono molto felice di aver trovato questo sito. Voglio ringraziarvi per il tempo che spendete, una lettura meravigliosa! Io sicuramente mi sto godendo ogni post e ho gia’ salvato il sito tra i segnalibri per non perdermi nulla!

  2. Grazie per il vostro articolo, mi sembra molto utile, provero’ senzaltro a sperimentare quanto avete indicato c’e’ solo una cosa di cui vorrei parlare piu’ approfonditamente, ho scritto una mail al vostro indirizzo al riguardo.

    • grazie per il commento. Oggi la materia è talmente vasta che ho deciso attraverso questo blog di dare dei flash affinchè tutti sappiano in tempo reale cosa è opportuno fare. Ricevo diverse email al giorno e cerco di rispondere a tutte. Qualora non dovessi risponderla la pregherei di inoltrarmi nuovamente il suo quesito. Resto a disposizione per ogni chiarimento

  3. Non mi capita mai di fare commenti sui blog che leggo, ma in questo caso faccio un’eccezione, perche’ il blog merita davvero e voglio scriverlo a chiare lettere.

  4. e’ difficile trovare persone competenti su questo argomento, ma sembra proprio che voi sappiate davvero di cosa state parlando! Grazie

  5. Today on google along with test some of your early posts. Your website is just excellent.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...